Pilar Elisa Lucchini

Grande spettacolo a Sankt Moritz per il Longines Future Ski Champions, una sfida che quest’anno ha coinvolto le migliori Allieve internazionali. Tredici atlete per uno slalom gigante che ha regalato grandi emozioni. Un posto per ogni nazione, con l’Italia rappresentata da Pilar Elisa Lucchini. «È stata una grande emozione, ricevere il pettorale da Mikaela Shiffrin è stata una sensazione unica – racconta nella finish area iridata -. Qui è tutto magnifico, si respira davvero una grande atmosfera». Lucchini ha chiuso al settimo posto, sciando una prima manche non benissimo e recuperando nella seconda frazione. «Che bella manifestazione, tutto organizzato al meglio – racconta il tecnico Alain Seletto -. La pista da gigante è bellissima».

PRIMA LA FINLANDIA – La vittoria è andata alla Finlandia con due manche perfette di Pykalainen, nettamente più forte rispetto alle avversarie. Un secondo inflitto all’elvetica Hopli, oltre due alla francese Breche. La federazione ha inoltre vinto l’assegno di venti mila dollari, consegnato nella finish area di Sankt Moritz.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.