Il Marzocco festeggia la decima Coppa Italia e le Coppe del Mondo Master

Inesauribili, eterni, mai domi. Chi? I portacolori del Marzocco naturalmente. Grande festa infatti a Prato per lo Sci Club Marzocco: è arrivata con la stagione 2016 la decima Coppa Italia della categoria Master, un successo davvero straordinario, l’ennesimo per la compagine fiorentina sorta nel 1948 e che fa base sulle nevi appenniche dell’Abetone. Serata di gala allora a Prato presso l’Art Hotel – Museo Pecci, con aperitivo, la cena e le premiazioni per i protagonisti. In cabina di regia il presidente Fabrizio Ferraresi, quindi Massimo Castellani, Massimo Gambin ed Antonio Caini, a fare onori di casa e gestire la premiazione e il taglio della torta della decima Coppa Italia Master.

TRE COPPE DEL MONDO PER LAPUCCI – Fra i premiati Mauro Lapucci, vincitore di addirittura tre Coppe del Mondo, Bettina Chiti, l’oltre ottantenne Walter Geli e Davide Corcos vincitori di singole Coppe Italia e ancora Corcos medagliato alla rassegna tricolore nazionale. Insomma, una serata di festa, un momento di incontro all’insegna dell’agonismo e non solo. Un esempio questa società davvero, che nonostante i numeri in calo fra Senior e Master negli ultimi anni, non molla mai. Bravi.

Altre news

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

Trentino, nello staff arrivano Menegalli e Ferrari

l settore sci alpino del Comitato Trentino della Fisi ha un nuovo staff tecnico per la stagione sportiva 2022/2023. Il riconfermatissimo direttore tecnico Matteo Guadagnini, con una rilevante esperienza internazionale, ha creato un nuovo gruppo di lavoro con allenatori...

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...