Aleksander Aamodt Kilde

Il norvegese Aleksander Aamodt Kilde pennella sulla Deborah Compagnoni e si prende la leadership provvisoria nella combinata alpina di Santa Caterina Valfurva. Questa mattina in Valtellina non c’è vento, la giornata è splendida e la gara parte regolarmente. Un tracciato difficile e insidioso, ricco di curve chiuse. Kilde fa la differenza, si mangia il ghiaccio vivo presente in pista e chiude in 1.32.65. Stacca di 79/100 uno strepitoso Marcel Hirscher che con il 31 ha fatto segnare il secondo crono, a 79/100 dal norvegese. Ha preceduto anche il francese Alexis Pinturault, anche lui autore di una grande manche, terzo a 84/100.

QUINTO PARIS – Peccato per l’azzurro Dominik Paris, autore di un errore. Domme ha comunque fatto una discreta discesa ed è quinto, a 1”13. Ha attaccato a tutta, cercando il miglior tempo e cercando di avvantaggiarsi per lo slalom delle 14. Poi è arrivato l’errore. Sesta piazza per Kjetil Jansrud, a 1”36.

PROBLEMI PER INNER – Paura per Christof Innerhofer, caduto violentemente a tre porte dal traguardo. Ha prima spigolato poi inforcato con lo sci sinistro, ma sul traguardo si è alzato in piedi. Ha male dietro al ginocchio sinistro, resta da capire se è solo una botta oppure un piccolo stiramento. Seguiranno accertamenti medici, intanto è già stato avvertito il medico federale Andrea Panzeri. Ora è in albergo al Genzianella.

Christof Innerhofer
Christof Innerhofer

GLI ALTRI AZZURRI – Più indietro gli altri azzurri: Peter Fill è a ridosso dei venti a oltre 2”70, Mattia Casse è oltre i 3”50.

PINTURAULT-HIRSCHER, A VOI LA SFIDA – Lo slalom è la vittoria in combinata sarà una storia tra Marcel Hirscher e Alexis Pinturault. Con il secondo e il terzo posto nel superG sono i favoriti. Alle 14 lo slalom sull’ultimo tratto della Deborah Compagnoni.

1 COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.