Tina Weirather all'estrazione dei pettorali ©Agence Zoom

Ieri le previsioni meteo per la gara di Cortina hanno ‘cioccato’ in pieno. E domani? Per il superG sembra ormai esserci una certezza: c’è rischio vento, con raffiche in aumento durante la mattinata. Si parla di 50 chilometri orari, forse anche di più, ma solo domani mattina si capirà. Quello che è certo e che è già stata prevista un’eventuale partenza abbassata al Duca d’Aosta. Domani il superG partirà alle 11,45 (diretta su Raisport ed Eurosport).

BRIGNONE, MAL DI GOLA – Alle 18 intanto sono stati consegnati i pettorali alle migliori dieci atlete. Unica assente Federica Brignone, che oggi dopo la gara ha detto di avere mal di gola. In riunione di giuria Massimo Rinaldi ha chiesto per conto di Federica di poter saltare l’estrazione pubblica dei pettorali. Accettata dalla FIS. «Non riesco a tenere gli occhi aperti, vado a riposare – aveva detto a fine gara -. Comunque non mi sono mancate le energie in gara, le gambe rispondono bene, non ho fatto una bella gara, mi aspettavo di più, ma domani ci riproverò». Meglio però rimanere a riposo, anche perché domani c’è il superG, ma soprattuto martedì c’è il gigante di Kronplatz.

WEIRATHER LEADER – In superG la leader della classifica è Tina Weirather (pettorale 9), seguita da Lara Gut (pettorale 7) e proprio da Federica Brignone (pettorale 5) che ha vinto l’ultimo supeG disputato a Bad Kleinkirchheim. La prima a partire domani sarà Johanna Schnarf, pettorale 2 per Ricarda Haaser, 3 per Anna Veith, 6 Lindsey Vonn, 7 Lara Gut, 8 Nadia Fanchini, 10 Tiffany Gauthier. Sofia Goggia scenderà con il numero 13 e sul palco di Cortina ha detto: «Scusate per lo spavento», spiegando poi il funzionamento dell’airbag della Dainese che: «mi ha salvato dalla caduta».

TUTTE LE AZZURRE – Oltre a Schnarf, Goggia, Brignone e Fanchini, in gara domani sulla Olympia delle Tofane ci saranno anche Anna Hofer (21), Nicol Delago (26), Marta Bassino (42), Laura Pirovano (44), Verena Stuffer (48) e Federica Sosio (49).

START LIST COMPLETA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.