Francesca Marsaglia

Francesca Marsaglia scaccia i cattivi pensieri e ritorna a essere fiduciosa dopo un lungo periodo di stop. Si è presa il tempo necessario per recuperare, per ritrovare le giuste sensazioni e riprendere da dove aveva lasciato. «Ringrazio tutti, i medici, ma soprattutto lo staff che è riuscito a tenermi calma – dice – È stato fondamentale questo mese e quello che ho fatto a Copper Mountain». Una parola per i genitori, per i fratelli (l’azzurro Matteo e l’istruttore ‘Neno’) e per tutte le persone che le sono state vicino in questo periodo. «Oggi ho sciato la pista e non il tracciato – aggiunge – non mi è parso di spingere. Come ho già detto, al di là del risultato e del cronometro, ho avuto fin dalla prima prova un feeling davvero positivo: la discesa di ieri mi è servita parecchio, oggi ho riportato le sensazioni della discesa in superG». L’Italia della velocità, ancora priva di Sofia Goggia, ha tante frecce: Fanchini, Brignone, Delago e da oggi anche una ritrovata Marsaglia. «Ora spero di proseguire su questa strada».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.