Con lo slalom della categoria Allievi e il gigante della categoria Ragazzi si è concluso oggi sulle nevi valdostane di Pila l’ottavo Memorial Pietro Fosson. Dopo sei vittorie su sette edizioni dell’Equipe Limone, arriva il trionfo nella stagione 2017-2018 dello sci club Gardena. Il sodalizio ladino ha superato i veneti del Drusciè Cortina e i valdostani dello Ski Club Pila. Quarta piazza per il Golden Team Ceccarelli, quinto Val Palot, sesto San Sicario, settimo Lecco, ottavo Sestriere, nono Equipe Limone e decimo Crammont Mont Blanc. Dopo tre giorni di gare organizzate dallo sci club Aosta, compresa ieri la novità del Parallelo in notturna, è arrivato il momento delle premiazioni al teatro Giacosa di Aosta.

I protagonisti delle finali del Parallelo con gli organizzatori dello sci club Aosta

PREMI – Il primo classificato vince il tradizionale pulmino, il secondo club si porta a casa Pali SPM, il terzo invece tutine da gara POC. Al quarto club maschere POC, al quinto bastoni LEKI, al sesto guanti LEKI, al settimo bstoni Komperdell, all’ottavo sodalizio guanti Level, nono bastoni Level e infine il decimo club vince zaini Level. Agli stranieri un kit firmato Rode.

Start area slalom

SLALOM – Nello slalom Allievi, netta vittoria di Benedetta Caloro (Aniene) che ha chiuso in 1’25”20, con oltre due secondi di vantaggio sulla lombarda Ludovica Loda (Val Palot) 1’27”48). Terzo gradino del podio per Martina Marangon del Jolly Sport (1’27”64). La gara maschile è andata al lombardo Andrea Bertoldini (Alta Valsassina; 1’22”21), cinque centesimi più veloce del cuneese dell’Equipe Limone, Edoardo Saracco (1’22”26); terzo il trentino Fabian Cincelli (Ski Team Fassa; 1’22”78).

GIGANTE – Nel gigante Ragazzi, il Gardena è tornato sul primo gradino del podio e con un’altra atleta. Questa volta a vincere per il team altoatesino è stata Sara Thaler in 1’06”99, a precedere Francesca Carolli del SAI Napoli (1’07”25) e Maria Sole Antonini del Varallo (1’08”39). Tripletta piemontese nella gara maschile con Gregorio Bernardi del Sestriere che ha vinto in 1’05”74, davanti a Luigi Graziano dell’ Equipe Limone (1’06”19) e a Pietro Paolo Barsanti del Valchisone (1’06”49).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.