LIVE – Discesisti, sensori e dati: metti una mattina nel gelo di Ruacia con Dainese Racing Service

Come una processione religiosa. I discesisti si spogliano nel gelo del parterre di Ruacia, dove è situato l’arrivo a Selva Val Gardena della pista Saslong. Le temperature in diminuzione, percezione polare in questo budello vicino a un fiumiciattolo che da 51 anni celebra le gesta di ragazzi che sfrecciano sci ai piedi.  

Una trentina di atleti su poco più di settanta hanno utilizzato il sistema D-Air di Dainese nella prima prova cronometrata, l’airbag dello sci, strumento sempre più utilizzato dai campioni della velocità. Si spogliano della tuta da gara, delle protezioni ai gomiti, si levano il D-Air e lo consegnano a Marco Pastore e Pietro Mastrapasqua, i ragazzi di Dainese Racing Service.

Dainese è in sei pool federali, ossia Italia, Austria, Svizzera, Stati Uniti, Canada, Russia; inoltre altri atleti vestono questo importante attrezzo volto a migliorare la sicurezza. Arrivano i ragazzi alla spicciolata. Chi contento della prestazione, chi speranzoso, chi dubbioso. Consegnano il materiale, mentre Marco si confronta e Pietro rileva dati, li snocciola: schedano, visualizzano, analizzano. Studio, innovazione e ricerca insomma, un elemento su cui la FIS in prima battuta vuole migliorie. Un meccanismo evoluto e scientifico, uno strumento l’airbag, che attraverso un algoritmo registra i parametri che arrivano dai sette sensori (tre acceleratori, tre giroscopi, un gps ). Una strumentazione particolare, perchè l’apertura nello sci avviene ovviamente prima della caduta: il calcolo quindi è fondamentale e perfetto. E per questo calcolo sia fatto al meglio, Dainese Racing Service verifica dopo ogni discesa degli atleti il funzionamento e l’efficacia di ogni strumento. 

  

 

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...