Nicol Delago

Ride Nicol Delago. Ride perché il sogno di gareggiare sulle piste di casa è quasi realtà. Ride perché sulla sua Saslong va veloce. Ci ha sciato da bambina, ci ha sciato con lo sci club e ci gareggerà domani e dopo. Per la prima volta, così come tutte le sue avversarie. «Sono felicissima di gareggiare in casa – spiega l’azzurra -, la pista è stupenda, è una discesa vera, ci sono anche tanti dossi e così è bellissimo scendere, mi diverto tantissimo, anche se ho sbagliato in due punti diversi al Ciaslat. Mia madre e mia nonna a fare il tifo per me? Una cosa particolare, anche perché di inverno non riescono a seguirmi tanto per motivi di lavoro». La Val Gardena, nei giorni scorsi teatro della tradizionale tappa maschile, si appresta a ospitare una prima inedita della Coppa del Mondo femminile. Domani si correrà una discesa libera, mercoledì un superG. La pista è la Saslong, ma i passaggi non sono quelli degli uomini. Sono stati semplificati, forse troppo, qualcuno azzarda. E intanto nelle prime due prove cronometrate, disputate questa mattina, Nicol Delago si è messa in grande evidenza. Terza al primo giro, seconda nella replica delle 12,30. 

SIEBENHOFER IN PROVA 1 – Nel primo training il miglior tempo è stato fatto segnare dall’austriaca Ramona Siebenhofer che ha preceduto di 2/100 la slovena Ilka Stuhec e di 37/100 l’azzurra Delago. Quarta Grenier e quinta Ortlieb. Quindicesima Francesca Marsaglia, 22a Federica Brignone, 32a Elena Curtoni, 38a Anna Hofer, 41a Nadia Fanchini e 44a Marta Bassino. 

LEDECKA TORNA AVANTI – Nella seconda prova il miglior tempo è stato fatto segnare da Ester Ledecka che ha preceduto di 40/100 Delago e di 43/100 l’austriaca Nicole Schmidhofer. Quarta Siebenhofer e quinta Wenig. Più indietro le altre italiane: 34a Nadia Fanchini, 37a Federica Brignone, 38a Elena Curtoni, 39a Marta Bassino, 41a Francesca Marsaglia e 44a Anna Hofer. 

BRIGNONE: «PISTA FACILE» – La pista è abbastanza facile, la neve in sé non presenta problemi, non si va tanto veloce, tra le porte ci sono molti spazi e faccio un po’ fatica a riempirli, ma ci proverò nel terzo allenamento e in gara. Mi giocherò le mie carte mercoledì, spero che venga tracciato un bel superG».

RISULTATI TRAINING 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.