LIVE – A Danioth il titolo Juniores di combinata. Runggaldier migliore azzurra: 18a

Le due leader dopo lo slalom sono rimaste davanti, a posizioni invariate. L’elvetica Aline Danioth ha vinto la medaglia d’oro nella combinata alpina di Davos dei Mondiali Juniores di sci alpino. Danioth era già al comando dopo lo slalom ed è riuscita a stare davanti alla slovena Meta Hrovat. Ha vinto il titolo con 56/100 sulla slovena, con terzo posto e medaglia di bronzo per l’austriaca Franziska Gritsch, a 1”16. Per Danioth si tratta del secondo podio ai Campionati Mondiali di casa: nei primi giorni ha infatti conquistato il bronzo in slalom.

Diciottesima Teresa Runggaldier a 5”89 dalla vetta, ventiduesima Nadia Delago a 7”91 che recupera diverse posizioni grazie al quinto tempo nel superG. Ventottesima Lara Della Mea, staccata di 14”51. Lo slalom di questa mattina non è stato così facile. Come per il settore maschile c’è stata parecchia selezione. Pendio barrato e tracciato impegnativo che ha visto poco meno di venti atlete abbandonare la gara.

Domani è in programma la prima prova cronometrata della discesa libera, mentre i maschi gareggeranno in gigante. Questa mattina gli azzurrini sono usciti intorno alle 9 per una sessione di allenamento. Hanno sciato nell’altra parte del comprensorio, rientrando in albergo per pranzo.

Altre news

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...

Oreste Peccedi e l’idea della Stelvio di Bormio

Nel ricordo di Oreste Peccedi vi riproponiamo il racconto sulla nascita della Stelvio di Bormio, pubblicato sul numero 166 di Race Ski Magazine. Ci sono persone che quando parlano non finiresti mai di ascoltarle. Non servono tante domande, il loro...

Lo sci piange Oreste Peccedi

Lutto nel mondo dello sci alpino, è scomparso, a 84 anni, Oreste Peccedi ex allenatore della Valanga Azzurra, uno dei più importanti personaggi della storia dello sci alpino italiano. Peccedi, nato a Bormio nel 1939, cominciò a fare l’allenatore di...

Master istruttori, dopo l’orale i 12 accedono al corso: primo modulo teorico a luglio

Erano oltre 100 al gigante divisi in batterie sulle nevi di Livigno e poi l'altra selezione della prova degli archi sempre nella località dell'Alta Valtellina. Adesso l'ultimo atto con l'esame orale e la discussione della tesina a Milano nella...