Aline Danioth

Le due leader dopo lo slalom sono rimaste davanti, a posizioni invariate. L’elvetica Aline Danioth ha vinto la medaglia d’oro nella combinata alpina di Davos dei Mondiali Juniores di sci alpino. Danioth era già al comando dopo lo slalom ed è riuscita a stare davanti alla slovena Meta Hrovat. Ha vinto il titolo con 56/100 sulla slovena, con terzo posto e medaglia di bronzo per l’austriaca Franziska Gritsch, a 1”16. Per Danioth si tratta del secondo podio ai Campionati Mondiali di casa: nei primi giorni ha infatti conquistato il bronzo in slalom.

Diciottesima Teresa Runggaldier a 5”89 dalla vetta, ventiduesima Nadia Delago a 7”91 che recupera diverse posizioni grazie al quinto tempo nel superG. Ventottesima Lara Della Mea, staccata di 14”51. Lo slalom di questa mattina non è stato così facile. Come per il settore maschile c’è stata parecchia selezione. Pendio barrato e tracciato impegnativo che ha visto poco meno di venti atlete abbandonare la gara.

Domani è in programma la prima prova cronometrata della discesa libera, mentre i maschi gareggeranno in gigante. Questa mattina gli azzurrini sono usciti intorno alle 9 per una sessione di allenamento. Hanno sciato nell’altra parte del comprensorio, rientrando in albergo per pranzo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.