Marcel Hirscher ©foto Bisti

Eccola finalmente la notte di Madonna di Campiglio, ecco la sessantacinquesima edizione della 3Tre. Prima manche dello slalom in un catino festante e colmo di tifosi: così si presentava lo ski stadium e il bordo pista pochi minuti prima della partenza. Spettacolo doveva essere e spettacolo ovviamente è stato sul ripido ed esigente Canalone Miramonti che ha tenuto davvero bene.

COMANDA HIRSCHER – E indovinate chi primeggia dopo la prima manche? Marcel Hirscher naturalmente. L’austriaco, sette Coppa del Mondo generali, stacca Henrik Kristoffersen. Tuttavia il norvegese è appiccicato: 17 centesimi il distacco. Fino a tre quarti di gara Hirscher era dietro, poi negli ultimi metri la zampata finale del salisurghese di Annaberg. A 32 centesimi c’è l’austriaco Marco Schwarz. Poi arriva la Svizzera: quarto a 66 Daniel Yule e quinto a 86 Loic Meillard. Quindi il turno della Francia: sesto Clement Noel settimo a 88, a 99 l’eterno Julien Lizeroux settimo.

Guarda la classifica prima manche 

GRANDE VINATZER – A 1.07 un ottimo Alex Vinatzer ottavo: splendida manche del gardenese di Selva in forza al gruppo Coppa Europa. Che sessione: a tutta, all’attacco e solo una sbavatura nel finale lo ha allontanato addirittura dalle primissime piazze. Applausi a scena aperta davvero per Alex. E attenzione: Giuliano Razzoli al via con il 69 è ottimo decimo.  Chiude a 1.12 il reggiano, davvero in crescita. Bravo Razzo. A 1.21 un più che discreto Manfred Moelgg. Lotta il ladino di Mareo, cerca il ritmo dalla prima all’ ultima porta. E l’altro senatore? Il ladino di Poza, Stefano Gross, termina ventiquattresimo a 1.61. Ventiseiesimo Simon Maurberger. Out Fabian Bacher, non si è qualificato per la seconda manche Hans Vaccari. Alle 18.45 la seconda manche 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.