Viano, Merlo, Vierin e Joris

Dopo una grande stagione, la Svizzera a trazione italiana dello slalom riparte da Levi. Domenica sulla Levi Black il primo slalom della stagione di Coppa del Mondo. Confermatissimo il responsabile delle porte strette, quel Matteo Joris corteggiato anche dall’Italia (e non solo) la scorsa primavera. Oltre a Patrick Luzzo Merlo, Fabio Vierin, Nicola Marcon e Willy Breitengerger nello staff tecnico è arrivato un altro italiano, ossia il preparatore atletico Andrea Viano.

FORMAZIONE – Saranno dell partita lappone Daniel Yule, Ramon Zenhausern e Loic Meillard (che partiranno nel primo gruppo di merito), quindi Tanguy Nef, Sandro Simonet, Luca Aerni, Reto Schmidiger e Marc Rochat. Ecco cosa ci ha detto Joris alla vigilia di Levi: «Abbiamo fatto due blocchi in Scandinavia. Prima un allenamento in Svezia a Kabdalis e poi a Levi sulla Levi Black. Quindi rientro a casa e da lunedì siamo tornati al Nord. I ragazzi stanno bene, c’è da confermare, anzi migliorare la stagione passata. Non solo i big, ma da tutti mi aspetto passi ancora in avanti. Certo, la concorrenza è sempre più alta e su una pista come quella finlandese non bisogna sbagliare nulla. Un piccolo errore viene pagato subito…». 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.