Lillehammer 2016, Saracco quinta nello slalom di Danioth

Danioth e Meillard erano attesissime e non hanno deluso le attese agli YOG 2016. La prima, Aline, nello slalom della combinata (poi vinta) aveva già messo in chiaro le cose: in questa disciplina è sembrata decisamente la migliore. E oggi l’ha dimostrato nella quarta gara di sci alpino del programma femminile, dominando tra i rapid gates, prendendosi un altro oro e rifilando distacchi abissali a tutte le avversarie. Quinta la migliore delle azzurre, Carlotta Saracco.

GARA – Danioth si è imposta con il tempo complessivo nella classifica finale di 1’43”21, staccando di 1”59 la canadese Aly Nullmeyer, argento, e di 2”65 la slovena Meta Hrovat, già quarta in gigante, bronzo. Quarta Nadine Fest a 2”97, quinta, esattamente come a metà gara, comunque brava, Carlotta Saracco, staccata di 3”46. Fuori l’altra azzurra, Sofia Pizzato, nel corso della prima manche. Il quinto posto di Carlotta rappresenta per ora il miglior risultato femminile nello sci alpino alle Olimpiadi Giovanili di Lillehammer 2016. A chiudere il programma lo slalom maschile e la prova a squadre.

Altre news

Kilde apre le danze della velocità con un successo a Lake Louise

La prima discesa della stagione è nel segno di Aleksander Aamodt Kilde. A Lake Louise il maltempo concede una tregua: visibilità spesso piatta, a volte con il sole, ma pista bella compatta. Il norvegese, con il pettorale 6, primo...

Killington: Bassino seconda dietro solo a Gut-Behrami. Nona Brignone, Melesi ottima 11a, primi punti per Colturi

È di Lara Gut-Behrami il primo gigante della stagione. L'elvetica ha vinto la prova di Killington - con partenza abbassata per il vento - con soli 7/100 sull'azzurra Marta Bassino che centra subito il podio, il ventiduesimo della sua...

Hector comanda a Killington, Bassino quinta e in lotta per il podio

Sara Hector risponde presente nel primo gigante della stagione, quello di Killington partito dalla partenza di riserva per colpa del forte vento. La svedese, data in grande forma già nei giorni pre-Soelden, è davanti a tutte dopo la prima...

A Bormio si lavora senza sosta per preparare la Stelvio

La Stelvio si prepara ad accogliere gli uomini jet della tradizionale tappa di Coppa del Mondo tra Natale e Capodanno. Due gare, magari tre, visto che a Lake Louise ieri sono tutti rimasti in albergo. Le precipitazioni nevose dei...