Libertore operato alla schiena. In Bulgaria torna Nani e riecco in gigante Moelgg

Federico Liberatore è stato sottoposto ad un intervento chirurgico all’Humanitas di Rozzano (MI) per un’ernia foraminale. L’operazione, perfettamente riuscita, ad opera del prof. Maurizio Fornari. Liberatore tornerà poi in clinica fra una settimana per rimuovere i punti e iniziare successivamente i trattamenti fisioterapici.

Inoltre, a proposito di mal di schiena, sarà della partita nei giganti in Bulgaria a Bansko anche Robero Nani. Il livignasco, che ha il posto fisso in Coppa del Mondo grazie alla top 3 di specialità conquistata la passata stagione in Coppa Europa, prenderà parte agli appuntamenti fra le porte larghe sabato e domenica. Nani è stato fermo oltre un mese. In gigante riecco anche Manfred Moelgg, al primo appuntamento fra le porte larghe della stagione. (Con Nani e Moelgg, al via in cerca di conferme il vice campione del mondo Luca De Aliprandini, quindi Giovanni Borsotti, Riccardo Tonetti, Filippo Della Vite, Hannes Zingerle ed Alex Hofer).

Altre news

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo. Condizioni variabili al Faloria: subito un po’ di nebbia, anche qualche fiocco di neve, poi finalmente il sole per i partecipanti alla terza edizione dell’iniziativa di Race Ski Magazine che...

Scatta il 3° Race Future Club in collaborazione con Fisi e Fondazione Cortina

Scatta a Cortina d'Ampezzo il Race Future Club atto numero 3. Stiamo parlando dell'iniziativa di Race Ski Magazine riservata ai migliori 14 Allieve/i e 10 Ragazze/i scaturiti dai risultati di Top 50, Alpe Cimbra, Campionati Italiani di categoria e...

A Les 2 Alpes il primo Summer Ski Camp con Lara Colturi

Lara Colturi e il suo primo Summer Ski Camp, una opportunità di allenamento per i giovani sciatori. Il camp è rivolto a ragazze e ragazzi dai tredici ai sedici anni (anno di nascita dal 2008 al 2011), e proposto in...

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...