Levi Leipheimer, una passione per lo sci

Anche un passato agonistico per il ciclista americano

Ore 9.40, alle 10 parte la Cuneo-Pinerolo. Appuntamento al pullman Astana con Levi Leipheimer, uno dei favoriti per salire sul podio del Giro d’Italia. Il ciclista americano ha un passato da sciatore. Classe 73, da Billings nello stato del Montana, ha iniziato a sciare prestissimo, all’età di tre anni, portato sulla neve dai genitori maestri di sci che gestivano anche uno ski-shop. E poi si è dedicato anche all’attività agonistica; sulla bici ci è salito più tardi, quando aveva 14 anni, solo per allenarsi. Poi quando aveva 19 anni la decisione di puntare tutto sul ciclismo, passando professionista tre stagioni dopo, nel 1997.

«Mi piaceva la velocità. Ho gareggiato soprattutto in discesa e superG».

Sino a quale livello?

«Niente NorAm, o gare in Europa: ha partecipato solo alle Fis, se non ricordo male avevo 65 punti in superG e 71 in discesa».

Adesso solo ciclismo?

«Ormai mi sono dimenticato di come si scia…L’ultima volta che ho messo gli sci ai piedi è stato nel dicembre del 2005».

Bode Miller o Lindsey Vonn?

«Sono troppo giovani. Sono amico di Tommy Moe, che è del Montana come me».  

Altre news

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...

Le Traiettorie Liquide di Federica Brignone al Lagazuoi EXPO Dolomiti

Dal livello del mare a quota 2.732 metri, attraversando mari, laghi, fiumi e ghiacciai: le Traiettorie Liquide di Federica Brignone, partite dalle acque di Lipari nel 2017, sono arrivate tra le vette del Lagazuoi EXPO Dolomiti, il polo espositivo...