Levi, Hirscher brucia Kristoffersen. Maurberger unica nota lieta azzurra

Vince sempre lui. Senza se e senza ma, primeggia ancora Marcel Hirscher nel primo slalom di Coppa del Mondo della stagione 2018/2019 sulle nevi della Lapponia finlandese di Levi. L’austriaco fulmina per l’inezia di 9 centesimi (guadagna altri due centesimi nella seconda sessione) il norvegese Henrik Kristoffersen. Poi i distacchi aumentano considerevolmente, Hirscher e Kristoffersen fanno insomma un altro sport. Terza piazza per il campione olimpico Andre Myhrer a 1.41. Poi lo svizzero Ramon Zenhaeusern, il francese Jean-Baptiste Grange, lo svizzero Daniel Yule. Quindi ecco l’Austria dell’oltre Hirscher: Michael Matt, Christian Hirschbuehl, Manuel Feller e Marco Schwarz a chiudere la top ten.

Guarda la classifica dalla nuova pagina del calendario 

AZZURRI MALE, SI SALVA SOLO MAUBI  – Continua a non brillare l’Italia delle porte strette. Ci aspettavamo uno Stefano Gross in palla visto i recenti allenamenti: invece il campione fassano chiude solo diciassettesimo a 2.35 dalla testa della classifica. Manfred Moelgg è uscito nella prima manche, come anche Fabian Bacher, Federico Liberatore, Alex Vinatzer. Aspettiamo allora i prossimi slalom di dicembre in Val d’Isere e Madonna di Campiglio. L’unica nota lieta è Simon Maurberger: alla quarta partecipazione fra le porte strette nella massima serie termina ventiduesimo sulla Levi Black a 3.50 dalla testa della classifica. 

Stefano Gross ©Fisi

Altre news

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....

Il 20 luglio a Razzolo di Villa Minozzo sarà grande festa per Razzoli

La grande festa per l'addio alle gare di Giuliano Razzoli è fissata a Villa Minozzo, nel natale Appennino reggiano, in frazione Razzolo sabato 20 luglio. Sarà l'addio ufficiale alla magica carriera dello slalomista emiliano, oro a Vancouver nel 2010,...

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...