Mattia Casse

Lavoro a secco, allenamento sugli sci, anche qualche programma di training alternativo come cimentarsi alla Maratona Dles Dolomites in sella alla sua Basso. Un’estate insomma a tutta quella di Mattia Casse, classe 1990, valsusino di nascita ed ora bergamasco di adozione.

Casse allo Stelvio circondato da piccoli agonisti/tifosi

ECCO MATTIA – Ci fa sapere Casse: «Ottimo il blocco di lavoro atletico effettuato a Formia, dodici giorni intensi agli ordini di Giuseppe Abruzzini, il preparatore atletico della squadra azzurra. A casa invece lavoro con Juri Ambrosiani che da tre anni mi segue. Allo Stelvio intanto due raduni sulla neve, lo skiman di riferimento è sempre Mattia Lavelli. Stelvio ancora ad inizio agosto, il 19 del prossimo mese invece voleremo in Argentina a Ushuaia. Tutto nel complesso procede bene, sono davvero motivato per continuare a crescere ancora». Casse, dopo un brillante Mondiale e una stagione di riscatto, ricordiamo che dopo una parentesi in squadra B, è tornato in pieno organico al gruppo Coppa del Mondo azzurro di velocità. 

Casse alla Maratona Dles Dolomites

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.