La vigilia a Reiteralm

Domani il via della Coppa Europa maschile

Siamo arrivati a Reiteralm, angolo di Stiria a nemmeno dieci chilometri da Schladming. Dal pomeriggio è iniziato a piovere, e in pista nevica ‘debolmente’: lunedì e martedì due superG che apriranno la stagione della Coppa Europa maschile. Abbiamo subito incontrato gli azzurri che nei
corridoi dell’albergo stanno facendo stretching dopo la sciata in pista del mattino e un po’ di lavoro atletico, anche se a ritmi blandi, al pomeriggio. Mattia Casse, al terzo anno fra gli azzurrini ma con l’obiettivo primario questa stagione di andar forte in Coppa Europa, scruta il cielo fra un esercizio e l’altro: “Chissà, domani non dovrebbe piovere e nemmeno nevicare, le condizioni peggiorano da martedì, così dice il meteo, vedremo. Intanto abbiamo provato la pista questa mattina. C’era il sole, con le nuvole basse e il pendio del superG non è particolarmente impegnativo. La neve? Sotto c’è il duro, ma ha nevicato anche nei giorni precedenti e sopra c’è una coltre piuttosto morbida”. Arrivano Raimund Plancker ed Edoardo Zardini dalla riunione con gli altri team: “Domani dovrebbe migliorare. Agli impianti alle sette, partenza della gara ore 10.30. Peccato per Matteo Marsaglia e Hagen Pattscheider che hanno ancora qualche problemi, ‘Matte’ ha il ginocchio dolorante. Erano i più in forma. Fra gli azzurri puntiamo su Dominik che è in forma, ma ci sono atleti che non abbiamo ancora visionato perché in gruppo sportivo o perché si sono allenato per conto proprio. La prima è sempre un’ incognita, vedremo i valori in campo anche degli altri. Certo, la parola d’ordine è una sola: attaccare senza paura”. In pista a Reiteralm Mattia Casse, Paolo Pangrazzi, Domink Paris, Andy Plank, Mirko Deflorian, Kurt Pittschieler, Siegmar Klotz, Massimo Penasa, Elmar Hofer, Silvano Varettoni, Aronne Pieruz e Alberto Schieppati.
 

Altre news

La Val Gardena cala il tris e recupera la discesa di Beaver Creek

La prossima settimana la Coppa del Mondo maschile farà tappa in Val Gardena, località che quest'anno cala il tris perché la Fis ha deciso di assegnare al comitato Saslong Classic il recupero della discesa cancellata qualche giorno fa a...

Arriva Race ski magazine 169 di dicembre

È arrivata la neve, le località aprono e l’inverno entra nel vivo. Ormai ci sarà una gara dietro l’altra fino al termine della stagione, dalla Coppa del Mondo alla Coppa Europa, passando per moltissimi eventi giovanili e i Campionati...

Il Collegio di Garanzia del Coni legittima definitivamente Roda presidente Fisi

Il Collegio di Garanzia del Coni si è nuovamente espresso in materia di eleggibilità del presidente della Federazione Italiana Sport Invernali Flavio Roda. In precedenza c’erano stati passaggi degli organi giudiziari Fisi e successivamente da parte proprio del Collegio...

Agazzi: «Goggia scia più sui piedi e così è maggiormente scorrevole»

Che esordio per Luca Agazzi. Pronti via una doppietta straordinaria con la sua Sofia Goggia E si, perchè da quest'anno il trio delle meraviglie (Goggia - Brignone - Bassino) può avvalersi di un tecnico di fiducia personale con la coordinazione...