La soluzione? Il Pez in pista a Sochi 2014

Un po' di ironia dopo il brutto gigante maschile di martedì

In una delle giornate più amare della sua carriera, Max Blardone non ha perso la voglia di scherzare. Braccato da giornalisti che gli chiedevano il perché di una gara così deludente, ha preferito una dichiarazione diplomatica o il silenzio. Ha però riconosciuto la professionalità del nostro Gabriele Pezzaglia, che ne ha sempre seguito con obiettività allenamenti e gare. «Pez, provaci tu, io con le medaglie non ho proprio un buon rapporto…». E via il pettorale, l’ha infilato al nostro arrembante inviato. Chissà che Ravetto non ci faccia un pensiero per le prossime Olimpiadi…

Seguite le avventure dei nostri inviati a Whistler nel blog ‘Vancouver live’.

Altre news

La Val Gardena cala il tris e recupera la discesa di Beaver Creek

La prossima settimana la Coppa del Mondo maschile farà tappa in Val Gardena, località che quest'anno cala il tris perché la Fis ha deciso di assegnare al comitato Saslong Classic il recupero della discesa cancellata qualche giorno fa a...

Arriva Race ski magazine 169 di dicembre

È arrivata la neve, le località aprono e l’inverno entra nel vivo. Ormai ci sarà una gara dietro l’altra fino al termine della stagione, dalla Coppa del Mondo alla Coppa Europa, passando per moltissimi eventi giovanili e i Campionati...

Il Collegio di Garanzia del Coni legittima definitivamente Roda presidente Fisi

Il Collegio di Garanzia del Coni si è nuovamente espresso in materia di eleggibilità del presidente della Federazione Italiana Sport Invernali Flavio Roda. In precedenza c’erano stati passaggi degli organi giudiziari Fisi e successivamente da parte proprio del Collegio...

Agazzi: «Goggia scia più sui piedi e così è maggiormente scorrevole»

Che esordio per Luca Agazzi. Pronti via una doppietta straordinaria con la sua Sofia Goggia E si, perchè da quest'anno il trio delle meraviglie (Goggia - Brignone - Bassino) può avvalersi di un tecnico di fiducia personale con la coordinazione...