Federica Brignone con Ettore Mosca Barberis ©Fisi/Pentaphoto

La Coppa del Mondo femminile ritorna in Europa e questo fine settimana fa tappa a Sankt Moritz, candidata in un primo momento a recuperare le gare annullate in Val d’Isère, poi assegnate per la prima volta alla Val Gardena. In Engadina, sede dei Mondiali 2017, sono in programma un superG e uno slalom parallelo, due gare opposte. Nelle ultime ore è nevicato, tanto da obbligare l’organizzazione ad annullare la sciata in pista della vigilia.

LE CONVOCATE – Il primo giorno saranno al via Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni, Nicol Delago, Nadia Fanchini, Anna Hofer, Francesca Marsaglia e Karoline Pichler, nella prova di domenica toccherà invece a Chiara Costazza, Irene Curtoni, Martina Peterlini, Marta Bassino e Federica Brignone. Karoline Pichler è stata convocata ma attraverso i social ha comunicato di aver deciso di non correre e di proseguire gli allenamenti per continuare a crescere e a recuperare dai vari infortuni.

BRIGNONE: «PISTA SEMPRE GRADITA» – Quarta in superG lo scorso anno, quarta nel gigante dei Mondiali. Federica Brignone ritrova una pista che le piace e dove cercherà di centrare un grande risultato. «Anche se la neve è abbastanza molle e mi auguro che venga bagnata un po’ – dice l’azzurra -. La pista non è mai banale perché continua a girare e presenta dossi e porte cieche: l’ho sempre gradita». Anche Nadia Fanchini è fiduciosa perché «sto sciando bene e mi auguro di andare forte come tante altre volte – spiega – Agli aspetti negativi non ci penso nemmeno. Spero in condizioni uguali per tutte». 

LE FAVORITE – Che cosa potrà fare Mikaela Shiffrin? Sarà ancora una volta la favorita? Non si sa, la concorrenza è comunque elevata perché per un posto sul podio potranno esserci svizzere e austriache, partite molto forte, così come Viktoria Rebensburg e Ragnhild Mowinckel. E poi le azzurre. Che non vanno messe da parte perché Nadia Fanchini e Federica Brignone potranno fare davvero bene. Assente Lindsey Vonn che è in Svizzera, ma ha deciso di non gareggiare.

ORARI – Partenza del superG alle 11,15 con diretta su Raisport ed Eurosport. 

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.