Podio superG con 3° il presidente del 18 Reale. Premia Longo, Fisi

Numeri significativi per la tre giorni a Cortina d’Ampezzo per la tappa di Coppa del Mondo – Fis Master Cup che si è svolta il 14, 15 e 16 febbraio sulle nevi della zona 5 Torri pista Lino Lacedelli. In cabina di regia lo sci club 18 Cortina che ha messo in piedi una manifestazione davvero rilevante: gigante, slalom e superG con un punto massimo di presenze fra le competizioni fra le porte larghe di 360 atlete ed atleti al via.

Una macchina organizzativa che si è basata su una quarantina di persone coordinate dal direttore tecnico del 18 Paolo Costantini e dal presidente Amedeo Reale. Hanno primeggiato tre nomi su tutti: lo svizzero diciottino Roberto Siorpaes che è un Master A, fra i B Josef Fuchs e fra i C Doris Berner. Parteciapzjoni massiccia anche agli eventi di contorno che sono stati apprezzati dai presenti di addirittura 20 nazioni. Un record davvero. Premiazioni in pompa magna con il presidente della Fondazione Cortina 2021 Alessandro Benetton e il consigliere federale Fisi Stefano Longo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.