Il Comitato Organizzatore Al Plan Events ritorna alle origini, disputando il tradizionale parallelo notturno maschile e femminile sulla pista Cianross, dopo che la gara continentale era stata disputata due giorni dopo la gara di Coppa del Mondo nel gennaio scorso, sulla Erta già allestita. Torna così quella che dal 2001 ad oggi è stata il cavallo di battaglia di Willi Kastlunger e compagni, che ha aperto le porte della Coppa del Mondo grazie alle puntuali belle figure fatte dal Comitato a livello continentale. La pista Cianross che dista poche decine di metri dal centro di Mareo – San Vigilio di Marebbe, tornerà a essere illuminata a giorno per garantire lo spettacolo. Si inizierà però già al mattino con gli slalom di qualifica sulla parte finale della pista Erta a partire dalle ore 9 (iniziano le donne). I migliori 32 tra uomini e donne potranno disputare la finale di Coppa Europa alla sera. 

PRONTI PER L’ALLESTIMENTO DELLA CLANROSS – Non appena le condizioni meteorologiche lo permetteranno, il general manager Danny Kastlunger e la sua squadra di specialisti si metteranno all’opera per allestire la pista. Sabato 21 dicembre 2019, uomini e donne si batteranno per il gradino più alto del podio di quella gara di Coppa Europa, dove da giovani hanno vinto Axel Lund Svindal, Marcel Hirscher, Manfred Pranger, Kalle Palander, Thomas Grandi, Florian Eisath e Alexander Ploner. E sarà l’edizione numero 19 della Coppa Europa di Plan de Corones, che ha visto disputare gare di slalom, gigante e parallelo nel corso degli anni.

GRANDE EVENTO – Prima, durante e dopo la gara di Coppa Europa, l’organizzazione garantirà intrattenimento per il pubblico con Djs, ballerine e Video-artists per sottolineare ancora una volta la particolarità dell’evento internazionale di Plan de Corones, una rassegna curata davvero in ogni particolare. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.