Kostelic: "Chi è forte vince in tutte le condizioni"

Il vincitore dello slalom 'a ruota libera' in conferenza stampa

Arriva in sala stampa con l’elicottero direttamente dalla finish area della Mannlichen-Jungfrau. Tiene banco in conferenza stampa, parla a ruota libera, mentre i giornalisti ascoltano attoniti il campione croato. Per una volta ci asteniamo dalle domande, è il vincitore di Wengen che a ruota libera espone i suoi pensieri: “una grande vittoria, non pensavo dopo la prima di essere così veloce. Mi sentivo lento, a differenza della seconda dove ho fatto sempre velocità. Ho riassaporato la vittoria, l’ultima ormai risaliva all’anno scorso, nello slalom in Alta Badia”. Kostelic centra il decimo successo, nove in slalom ed uno in supercombinata, oltre venti podi. Ivica si sofferma sulla supercombinata: “mi piace molto come disciplina, ma oggi è troppo a vantaggio per i discesisti. Che fare? Magari due manche o allungare lo slalom”. Arriva la sorella Janica in conferenza stampa: “è la prima olimpiade senza di lei, mi toccherà vincere anche per mia sorella. Si, i Giochi sono l’obiettivo primario”. Una neve non particolarmente dura oggi, “io non faccio differenza però, anzi sono stufo di sentir dire quella pista o quella neve è adatta a uno o a un altro atleta. Chi è forte vince ovunque, a volte si cercano giustificazioni ed argomentazioni inutili”. Ivica Kostelic ha vinto, nonostante ci fosse stato il dubbio che avesse saltato l’ultima porta: “macchè, solo una provocazione”.
 

Altre news

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...

Vinatzer in Belgio: «Indoor per preparare l’Argentina. Contento del coach Del Dio»

Domani Alex Vinatzer effettuerà il secondo raduno sulla neve. Dopo quello di Saas Fee, il gardenese classe '99 con il team azzurro si prepara a quattro giorni nell'impianto indoor di Peer in Belgio. Eccolo Alex: «A Saas Fee alle 7.30 a...