«Sono tornato due settimana fa da Sochi e posso dire che dal punto di vista tecnico saranno Olimpiadi molto belle, per quanto riguarda lo sci è tutto a posto» ha detto il presidente della FIS Gian Franco Kasper a Soelden nell’ambito del tradizionale FIS Forum. «Ci sono ancora decine di migliaia di operai al lavoro 24 ore su 24 – ha continuato Kasper – per la parte infrastrutturale, ma le piste di gara sono ok. La mia preoccupazione, ma è un’opinione personale, riguarda l’atmosfera, i posti per le nostre discipline sono stati tagliati del 50% e poi ancora, credo che saranno Olimpiadi senza quell’atmosfera che dovrebbe caratterizzare un evento olimpico». Kasper ha anche detto che tutto dovrebbe essere a posto anche per quanto riguarda l’innevamento e che teme di più la troppa neve che il contrario ma che il tempo «fa parte degli imprevisti legati allo sci». Un Kasper a tutto campo quello apparso oggi a Soelden, che ha parlato anche del nuovo presidente del CIO Thomas Bach: «Lo conosco da tempo, è una persona aperta ad ascoltare le nostre necessità, abbiamo un ottimo rapporto». Un altro argomento curioso è stato quello legato ai Mondiali di calcio del 2022 in Qatar: «Se li spostano in gennaio diventa un grande problema per sport come il nostro: pensate a eventi come Kitzbuehel in concorrenza con il calcio».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.