International Ski Games, nel gigante d’apertura vittorie di Joyeusaz e Berruto nei Baby e di Meneghetti e Zanardi nei Cuccioli

Prima giornata di gare degli International Ski Games di Prato Nevoso. Giornata dedicata ai gigante sia per i Baby che per i Cuccioli.
Tra le più piccole vittoria della 2012 Asia Joyeusaz del Club de Ski Valtournenche, a precedere di un solo centesimo Ludovica Palumbo del 3punto3 e di 24 Agatha Maria De Candia del Grizzly, quarta piazza per Giorgia Quaglia dell’Equipe Beaulard, quinta Dorotea Martina dell’Ossola Ski Team, sesta Jenni Slaifer Ziller dello Sporting Campiglio, settima Sofia Gorret del Club de Ski Valtournenche, ottava Martina Romano del Sauze d’Oulx (seconda tra le 2012), nona Elisabetta Schwarzenberg del 18, decima Sofia Mummolo del Mountain Project.
Tra i Baby successo di Federico Berruto del Golden Team Ceccarelli con un margine di 58 centesimi su Emanuele Croce del Lancia, con terzo Edoardo Badaracco, anche lui del Golden Team Ceccarelli; ai piedi del podio Riccardo Droghi del Mondolè Ski Team e Matteo Bertazzi del Club de Ski Valtournenche, completano la top ten Leonardo Mula del Golden Team Ceccarelli, Filippo Re del Sauze d’Oulx, Paolo Peira del Mondolè Ski Team, Romeo Calcagno ancora del Mondolè Ski Team e Camillo Budelli del Club de Ski Valtournenche. Undicesimo il primo del 2012, Carlo Bertazzini del Golden Team Ceccarelli.

Il podio Baby maschile

Nelle Cucciole primeggiano due cortinesi: successo di Victoria Meneghetti del 18 con 38 centesimi di margine su Caterina Tiengo del Drusciè, con terza, a 88, Benedetta Rosa Ranieri del Limone, la migliore del primo anno. Quarta Alice Casetta del Claviere, quinta Emma Bellini del Brixia; completano la top ten Bianca Maria Rainelli dell’Equipe Beaulard, Cecilia Balbo del Grizzly (seconda delle 2010), Giorgia Casella del Mondolè Ski Team, Allegra Vindigni del 18 e Giulia Guarienti dello Sporting Campiglio.
Nei Cuccioli ancora lo sci club 18 sul gradino più alto del podio: affermazione di Tommaso Zanardi, primo anche tra i 2010, piazza d’onore a 44 centesimi per Tommaso Caset dello Ski Team Paganella, terzo Lorenzo Guiguet dell’Equipe Beaulard a 55, quarto un altro portacolori dell’Equipe Beaulard, Niccolò Castri, secondo nei 2010, quinto Ascanio Simoni del 18, nei dieci si piazzano Matteo Peira del Mondolè Ski Team, Giovanni Vimercati Castellini del Brixia, Federico Valente del Club de Ski Valtournenche, Matteo Ciapponi del Revolution e Riccardo Cavallaro dello Sporting Campiglio.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE