Come un anno fa. Martedì 4 luglio 2017, all’Autodromo di Imola, gli atleti della Federazione Italiana Sport Invernali hanno avuto la possibilità di testare in prima persona numerosi modelli prestazionali Audi, tra cui la seconda generazione RS5 Coupè. Campioni e campionesse del calibro di Peter Fill, Dominik Paris, Giuliano Razzoli, Stefano Gross, Sofia Goggia, Federica Brignone, Manuela Moelgg, Marta Bassino e tanti altri hanno provato l’ebbrezza di guidare tutti modelli della gamma RS, in particolare la nuova RS 5 Coupé, prima al fianco degli istruttori Audi e poi da soli, mettendo in mostra ottime doti di guida.

Fill e Paris a Imola

DIVERTIMENTO – Al termine della giornata gli atleti hanno poi potuto salire a bordo della Audi TT Cup a fianco di Dindo Capello, pilota Audi tre volte vincitore della 24 Ore di Le Mans, che ha regalato momenti di grande emozione e adrenalina. Tutto questo è stato possibile grazie alla partnership che lega la Federazione Italiana Sport Invernali ad Audi a partire dal 2007. Infatti, con il tempo, questo accordo si è tramutato in una condivisione di strategie e di comunicazione, forte della lunga tradizione dei due Brand e della comune attenzione all’eccellenza e ricerca della migliore prestazione. «Ringrazio Audi per averci dato la possibilità di guidare su un circuito così emozionante come quello di Imola – sono state le parole di Peter Fill, vincitore della Coppa del Mondo di specialità in discesa libera nelle ultime due stagioni -. Per noi che amiamo la velocità questa è stata una emozione unica. Le analogie con lo sci? Con le auto possiamo frenare, con gli sci dobbiamo sempre andare a tutta».

Raffaella Brutto e Federica Brignone