Sofia Goggia ©Agence Zoom

Un superG superimpegnativo: a Garmisch una gara davvero tosta su una neve marmorea. Prima di vedere come sta andando la gara, partiamo con le condizioni di Sofia Goggia: si inclina, scivola via, ma centra in pieno la porta, finendo poi nelle reti. Torna al traguardo sugli sci, ma si tiene il braccio sinistro. E lì che ha preso la botta: subito portata all’ospedale della città bavarese per accertamenti, sperando appunto che sia solo una botta e nulla di più. Non la sola a non chiudere la gara: brutta caduta anche per Viktoria Rebensbrug che arriva anche lei nei parterre finale, ma si mette il ghiaccio sul ginocchio.

LA CLASSIFICA

La vittoria va a Corinne Suter che chiude con 43 centesimi su Nicole Schmidhofer e 70 su Wendy Holdener, con quarta la francese Tiffany Gautier con appena un centesimo fuori dal podio. Quinta Federica Brignone a 90; decima Marta Bassino a 1.49, tredicesima Elena Curtoni a 1.68, sedicesima Francesca Marsaglia a 2.04. Non è partita Nicol Delago, reduce dall’influenza.

Federica Brignone ©Agence Zoom