Il punto di Jacques Theolier

"Stagione positiva, con l'oro olimpico centrato l'obiettivo"

Jacques Theolier traccia il bilancio della stagione degli slalomisti dopo lo slalom bavarese: “La stagione è stata sicuramente positiva, in quanto abbiamo centrato il risultato più importante, ossia fare una medaglia alle Olimpiadi. Ci siamo riusciti, ed è arrivato addirittura l’oro con Giuliano Razzoli. Inoltre Giuliano ha vinto anche la prima gara di Coppa del Mondo a Zagabria, poi il podio a Kitz, una stagione superlativa, il massimo. Sento dire che va forte soprattutto sul facile e filante, è vero in quelle condizioni oggi è imbattibile, ma è migliorato anche sul difficile, nelle figure, e Kranjska Gora e Garmisch lo hanno dimostrato. Devo dire che l’80% dell’allenamento è stato basato sul facile per simulare lo slalom di Vancouver, ed è anche per questo che negli appuntamenti classici di gennaio abbiamo fatto fatica. Manfred Moelgg ha avuto un calo di forma dopo Kranjska ed ha perso sicurezza, peccato perché dopo il podio di Zagabria stava andando forte e ad Adelboden, Wengen e negli altri appuntamenti di gennaio ha fatto degli errori e spesso è uscito. Però Manni ha fatto anche manche formidabili, ma è stato molto sfortunato. Chi ha tribolato è stato Patrick Thaler: dopo l’uscita a Zagabria sembrava irriconoscibile, ha perso sicurezza. Cristian Deville? Pian piano sta tornando”.

Altre news

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

Trentino, nello staff arrivano Menegalli e Ferrari

l settore sci alpino del Comitato Trentino della Fisi ha un nuovo staff tecnico per la stagione sportiva 2022/2023. Il riconfermatissimo direttore tecnico Matteo Guadagnini, con una rilevante esperienza internazionale, ha creato un nuovo gruppo di lavoro con allenatori...

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...