Sofia Goggia ©Pentaphoto

Una storia che non finisce più, una classifica che cambia di nuovo. Anzi, a questo punto viene stravolta. Longines Swiss Timing ha diramato una nuova nota che di fatto rettifica ancora una volta la classifica della discesa libera di Crans Montana, piena di colpi di scena e soprattutto di problemi al cronometraggio. Sono stati ricalcolati ancora una volta i tempi in manuale, nello specifico quello delle elvetiche Joana Haehlen, Priska Nufer, Jasmine Flury e Lara Gut-Behrami. 

Il risultato? L’unica certezza rimane Sofia Goggia, prima. Ed è già una notizia a questo punto. Cambiano gli altri due piazzamenti sul podio. Seconda l’austriaca Nicole Scmhidhofer a 52/100, terza l’elvetica Corinne Suter a 57/100. Quarta Haehlen, quinta Venier, sesta Gut-Behrami e settima Federica Brignone. Sarà finita così? L’Austria aveva fatto ricorso.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.