Il guerriero Nani sugli sci a Livigno

Una decina di giorni sulle nevi di Livigno: gigante e slalom per Roberto Nani in Federia – Carosello 3000. Dal 4 maggio infatti Robi, sotto lo sguardo vigile del fratello Simone, è riuscito in questa che è davvero un’ impresa visto l’emergenza sanitaria legata al Covid19.

Nani sule nevi di Livigno

«Un allenamento efficace, le condizioni ero il più delle volte davvero ottime. Sono riuscito a sfruttare le nevi di casa quando è iniziata la fase 2. E’ stato importante per me tornare a sciare e tanto più farlo in questo momento. Con tutti gli accorgimenti del caso, sono riuscito a fare un lavoro molto buono», ha fatto sapere il gigantista che è stato inserito nella lista degli atleti definiti di interesse nazionale. La lunga corsa per tornare a primeggiare in Coppa del Mondo è iniziata: Nani la stagione passata ha fatto il posto fisso nella massima serie chiudendo sul podio la standing in Coppa Europa fra le porte larghe.

Altre news

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....

Il 20 luglio a Razzolo di Villa Minozzo sarà grande festa per Razzoli

La grande festa per l'addio alle gare di Giuliano Razzoli è fissata a Villa Minozzo, nel natale Appennino reggiano, in frazione Razzolo sabato 20 luglio. Sarà l'addio ufficiale alla magica carriera dello slalomista emiliano, oro a Vancouver nel 2010,...

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...