Il gigante dei Mondiali Juniores alla svedese Aronsson Elfman; a Bansko quinta Elena Sandulli

Se le austriache avevano dominato il superG di ieri, nel gigante sono state le scandinave a mettersi in grande evidenza. Oggi ai Campionati Mondiali Juniores tre svedesi hanno chiuso ai primi sette posti e una norvegese è salita sul podio. Il titolo è andato alla svedese Hanna Aronsson Elfman, che ha chiuso in 1’46″54 precedendo di 75/100 la Norge Marte Monsen; medaglia di bronzo per la slovena Neva Dvornik a 88 centesimi dalla vetta. Quarta posizione per Sara Rask, altra svedese, ma con una bella seconda manche Elena Sandulli chiude quinta e migliore delle italiane. L’azzurra ha recuperato quattro posizioni e concluso a 1″22 dalla medaglia d’oro e a meno di quattro decimi da quella di bronzo.

Ottavo posto per Ilaria Ghisalberti, anche lei in recupero di quattro posizioni, così come Sophie Mathiou che dopo il sedicesimo posto parziale ha centrato la decima piazza. Squalificata nella prima frazione Celina Haller. Domani lo slalom, prova che chiuderà i Mondiali Juniores per il settore femminile.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE