Il 27 maggio aprono le piste dello Stelvio

Oltre un metro di neve fresca appena caduta e condizioni che si preannunciano davvero buone. Ancora qualche settimana e poi il ghiacciaio dello Stelvio riapre al pubblico e ai tanti atleti che torneranno in pista per preparare la nuova stagione agonistica. La perla italiana dello sci estivo, a cavallo fra la lombarda Valtellina e l’altoatesina Val Venosta, che separa i territori comunali di Bormio e Stilfs, è ormai una consolidata stazione di riferimento dell’agonismo nazionale e internazionale. Dallo Stelvio prima o poi ci si passa, è un crocevia immancabile per gli agonisti, non importa di quale livello. Segnatevi sul calendario il 27 maggio, giorno in cui si potrà finalmente tornare a tirare curve ad alta quota. E lo si potrà fare fino al primo settimana di novembre: oltre cinque mesi di sci, dove ancora una volta vedremo in azione l’eccellenza dello sci alpino mondiale.

Umberto Capitani con il figlio

UMBERTO CAPITANI IN REGIA – In cabina di regia c’è sempre Umberto Capitani, il direttore SIFAS che gestisce gli impianti di risalita. «Siamo pronti per un’altra stagione di sci – dice Capitani -, ovviamente puntiamo molto sull’agonismo, ma anche il turismo dello sci estivo non manca, grazie agli impianti e alle strutture alberghiere presenti sia in quota, sia al Passo». Un dominio sciabile di oltre venti chilometri che si snoda dai 3.400 metri fino ai 2.760 metri del Passo, nei giorni di grande caldo preso d’assalto anche da tantissimi motociclisti. Pe raggiungere la coltre bianca, dove fare scivolare i propri sci, è necessario prendere due funivie, la prima che sale dal Passo fino i 3000 metri del Trincerone, la seconda che porta ai 3.200 metri del Livrio. Ed è proprio da questa terrazza che si scorge un vastissimo panorama fatto di vette, accumuli di neve e piste.

Altre news

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...

Coppa Europa: azzurri in cerca del difficile a Peer. Il 26 partenza per l’Argentina

I pulmini della Fisi nel parcheggio di Peer andavano e venivano. Anche perché insieme alla C maschile, c’erano anche i ragazzi della B maschile. Lo skidome belga - che nel periodo estivo è aperto solo alle squadre e non...

L’ultima stagione in Coppa del Mondo di Lake Louise

Quelle di quest’anno saranno le ultime gare a Lake Louise. Dalla prossima stagione la località canadese non sarà più inserita nei calendari di Coppa del Mondo. La notizia arriva da oltreoceano ed è già stata ripresa anche da diversi...