I ricchi e i poveri…

Non tutti sono andati al villaggio olimpico

Il team norvegese di sci alpino, capitanato dal detentore della coppa del mondo Aksel Lund Svindal, ha optato per una soluzione alternativa al villaggio che da sempre ospita tutti i partecipanti alle Olimpiadi. La Norges Ski Forbundet, ha infatti deciso di affittare un’intera casa per i suoi atleti, alla periferia di Whistler Village. E che casa! Dotata di ogni comfort, spaziosa, addirittura lussuosa. Aksel è molto soddisfatto della sistemazione ed i tempi morti di questi giorni trascorrono più velocemente. Internet, televisione, musica, rendono tutto più gradevole. Purtroppo, non vale lo stesso per gli azzurri, relegati nei container stile “terremotati “ del discusso villaggio olimpico.

Altre news

La Val Gardena cala il tris e recupera la discesa di Beaver Creek

La prossima settimana la Coppa del Mondo maschile farà tappa in Val Gardena, località che quest'anno cala il tris perché la Fis ha deciso di assegnare al comitato Saslong Classic il recupero della discesa cancellata qualche giorno fa a...

Arriva Race ski magazine 169 di dicembre

È arrivata la neve, le località aprono e l’inverno entra nel vivo. Ormai ci sarà una gara dietro l’altra fino al termine della stagione, dalla Coppa del Mondo alla Coppa Europa, passando per moltissimi eventi giovanili e i Campionati...

Il Collegio di Garanzia del Coni legittima definitivamente Roda presidente Fisi

Il Collegio di Garanzia del Coni si è nuovamente espresso in materia di eleggibilità del presidente della Federazione Italiana Sport Invernali Flavio Roda. In precedenza c’erano stati passaggi degli organi giudiziari Fisi e successivamente da parte proprio del Collegio...

Agazzi: «Goggia scia più sui piedi e così è maggiormente scorrevole»

Che esordio per Luca Agazzi. Pronti via una doppietta straordinaria con la sua Sofia Goggia E si, perchè da quest'anno il trio delle meraviglie (Goggia - Brignone - Bassino) può avvalersi di un tecnico di fiducia personale con la coordinazione...