I giovanissimi studenti triestini pronti a scendere sulla pista di Aurisina

Un progetto che è diventato ormai una realtà collaudata. Lo sci club 70 ci ha sempre creduto: ha realizzato una pista in plastica ad Aurisina, a due passi dal centro di Trieste e dal mare, e poi ha iniziato a proporre corsi per tutti. Sino a diventare centro federale di avviamento agli sport invernali della Fisi, sino a portare un’atleta in azzurro, Andrea Craievich. Che, come tanti, ha iniziato con i corsi sulla plastica, organizzati dal club del presidente Roberto Andreassich, per poi continuare il suo percorso sulla neve. Corsi che partiranno anche quest’anno, con un progetto (Primi passi sugli sci) che coinvolgerà di nuovo un centino di studenti delle scuole d’infanzia di Trieste. L’iniziativa è portata avanti dall’assessorato scuola ed educazione del Comune di Trieste, ma lo sci 70 ovviamente sarà attivamente sul campo, fornendo – gratuitamente – attrezzature e materiali per tutti i bambini che si cimenteranno, per la prima volta, sugli sci lungo la pista artificiale dell’impianto carsolino.
Gli appuntamenti autunnali sugli sci saranno otto con cadenza settimanale e sempre nella giornata di sabato. E proprio sabato 9 ottobre si partirà con il primo gruppo di 50 bambini (di 15 istituti) che poi sarà in pista ad ottobre, mentre nei quattro sabato di novembre ci sarà un secondo gruppo (sempre di 50, provenienti da altre 15 scuole).

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE