Si rincorrono le voci anche su Benjamin Raich e Kathrin Zettel

A Meribel, durante le Finali di Coppa del Mondo 2014-2015, aveva abbracciato colleghe e compagne in lacrime, dando appuntamento ai mesi successivi per annunciare la sua decisione sul futuro. Ora quel momento è arrivato. Nicole Hosp, tirolese di Bichlbach, classe 1983, 12 vittorie, 57 podi in Coppa del Mondo, 3 medaglie olimpiche e 9 mondiali (oro in gigante ad Aare 2007), una Coppa assouta (2006-2007) del resto era stata chiara anche un’estate fa: «La prossima sarà la mia ultima stagione».

CONFERENZA STAMP
A – L’austriaca ha convocato una conferenza stampa per il prossimo uno giugno e solitamente (vedi caso Marlies Schild, ma non solo) questo significa quasi sicuramente annuncio del ritiro: difficile, infatti, pensare di sedersi davanti a una platea di giornalisti, magari provenientI da molte Nazioni diverse, per annunciare semplicemente che l’attività prosegue regolarmente… 

RITIRO – In ogni caso, dovremo aspettare lunedì prossimo per avere la certezza dell’ufficialità (o meno). Hosp, ragazza semplice, educata, gentile, sempre lontana da troppi riflettori per scelta, ha scelto una location intrigante per il suo annuncio, il ristorante panoramico Tirol Zugspitzbahn, a quasi 3.000 metri di quota. 

ZETTEL-RAICH – Secondo i media svizzeri e austriaci, rimane ancora il punto interrogativo sul futuro di Bejamin Raich e Kathrin Zettel. Per il primo si parla in realtà di un’altra stagione, magari in una sola disciplina (gigante?); per la seconda, tutto dipenderà dai dolori all’anca, che già l’hanno costretta all’operazione l’estate scorsa e a rinunciare al gigante alle ultime Finali di Meribel. Sta effettuando nuove cure, positive. Staremo a vedere. 

Articolo tratto da skionline.ch    

 

Heute mal als Einrad-Trainerin tätig… 󾟫󾮗#alleranfangistschwer #übungmachtdenmeister Posted by Hosp Niki on Lunedì 25 maggio 2015