Hirscher: ‘Va bene cosi’, e’ un distacco accettabile’

Soelden live - le dichiarazioni post gara

0

TED LIGETY: «Non avevo la confidenza dell’anno scorso, gli allenamenti estivi sono stati meno positivi. Sono contento della mia gara, la seconda manche è stata dura, la pista era rovinata e sono stato contento quando ho passato la linea del traguardo. Ora guardo allo slalom, vado in Colorado ad allenarmi. In estate ho lavorato molto sui rapid gates, credo di trovarmi sulla strada giusta».

MARCEL HIRSCHER: «Non ero contento della mia prima manche, nella seconda invece mi sono piaciuto, così ho dato il mio cento per cento. È  sempre difficile correre in Austria con tutto questo pubblico. Un secondo di distacco da Ligety ci sta, nelle prossime gare possiamo recuperarlo, non c’è più il gap dell’anno scorso»

ALEXIS PINTURAULT: «Mi sono allenato bene, per fortuna ho una squadra forte e non arrivo sempre primo ma questo nei training mi spinge a fare ancora meglio. Ora qualche giorno di riposo, poi allenamento di slalom e Levi. Se mi sento altrettanto forte in slalom? Dopo Ushuaia il feeling era identico al gigante, poi nelle ultime settimane ho lavorato di più sul GS. La Coppa del Mondo generale? Per non ci penso, vado avanti step by step, poi a un certo punto della stagione vedremo, se sarà in grado di combattere per la overall lo farò».   Per la cronaca Pinturault ha conquistato il secondo podio in due gare a Soelden, Ligety la terza vittoria consecutiva, oltre ad altri due podi, sul Rettenbach in sette apparizioni».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.