Gualazzi ko: «Peccato, ero partito bene. Ma non mollo, anzi…»

Sfortuna nera per uno dei fari del movimento italiano degli #InsossidabiliSenior. Ginocchio ko in una Fis a La Thuile qualche giorno fa per Michele Gualazzi operazione per la rottura del legamento crociato ad opera del dott. Andrea Panzeri, commissione medica Fisi. Guala, bergamasco portacolori dello Ski Team Cesana, era partito forte. Dieci punti in gigante, a punti in Coppa Europa e con distacchi non eccessivamente alti.

«TORNERO’» – Inoltre la convocazione per le gare del circuito continentale assicurate dal coordinatore del team Roberto Lorenzi, ma che non ha potuto sfruttare ovviamente. «Davvero un peccato, ma non mollo di certo. Anzi, lavorerò per tornare ancora in Coppa Europa e giocarmi le mie possibilità», dice Guala. 

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE