Massimo Rinaldi, Matteo Guadagnini e Flavio Roda

A giorni sapremo, intanto lo sci mercato prende sempre più piede. Max Carca non sarà più il direttore tecnico del settore maschile e si sta valutando un suo ruolo da allenatore, anche se non tutto è scontato. Anzi. Al suo posto potrebbe arrivare il direttore tecnico del settore femminile Matteo Guadagnini. Conosce la macchina, è stato coach per diversi anni dei gigantisti, con le donne ha maturato una esperienza formidabile. Il finanziere della Val di Fiemme è stato contattato da via Piranesi e sta decidendo in queste ore. Così si libera il posto di DT femminile.

RULFI DT DONNE? – Si fa il nome di Gianluca Rulfi per le donne, coach da tre anni delle polivalenti. E chi farà l’allenatore responsabile del team più forte della federazione per quanto riguarda lo sci alpino? Roberto Lorenzi con un ruolo più organizzativo ed Ettore Mosca Barberis e Laurent Praz dedicati rispettivamente per Sofia Goggia e Federica Brignone? Vedremo. Tornando ai maschi, c’è da trovare una soluzione per gli slalomgigantisti. E’ sempre più vicino Alessandro Serra: «Capitan Futuro», che non è più con la Finlandia, come responsabile del team, che si potrebbe avvalere di Paolo Deflorian in arrivo dal Canada e di Daniele Simoncelli e David Salvadori. Questi ultimi due già presenti nello staff tecnico azzurro di Coppa del Mondo. E Massimo Rinaldi? Esisterà la figura del Direttore Sportivo ancora? Non sappiamo, ma di sicuro Rinaldi avrà sempre un ruolo chiave per il presidente Flavio Roda: per l’organizzazione generale dello sci alpino e per i rapporti internazionali. Aspettiamo notizie ufficiali in merito.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.