Girardi termina l’avventura svedese. E fa un pensierino all’Italia…

Si è conclusa l’avventura svedese di Walter Girardi, tecnico veneto di grande esperienza. A marzo è terminato il suo contratto, di fatto un po’ legato a Hargin e Myhrer, ora entrambi ritirati. «Siamo rimasti molto legati e ci siamo da poco da poco chiamati per una chiacchierata e per sapere come stavamo a vicenda – spiega Girardi -, mi piace quando i rapporti non si esauriscono e vanno oltre il semplice lavoro sul campo». La squadra maschile ha perso due pedine fondamentali e il direttore tecnico in qualche maniera riparte con uno staff local, anche perché nel frattempo è arrivato il Coronavirus a complicare le cose, forse anche un po’ i bilanci. 

Girardi intanto resta a casa, con un’idea in testa: «Mi piacerebbe lavorare per l’Italia, anche perché molti atleti li conosco e con qualcuno ci ho pure gareggiato insieme. Sono a disposizione, rispetto tutte le scelte della Federazione». 

Altre news

Sopralluogo della Fis a Sestriere

Sopralluogo estivo della Fis a Sestriere. Sono state due giornate di lavoro intense: sono stati esaminati nel dettaglio i vari aspetti organizzativi per arrivare preparati alle giornate di gare. Mancano poco più di cinque mesi all’appuntamento con la Coppa...

Val Gardena: via alla vendita dei biglietti

Via alla vendita dei biglietti per le gare di Coppa del Mondo della Val Gardena, che tornano come da tradizione a metà dicembre. Appuntamento per venerdì 16 e sabato 17 con superG e discesa del circuito maschile. Gli appassionati di...

Elezioni: il 23 luglio tocca a Liguria, Trentino e Alto Adige. Il 30 rinnovo per l’Asiva

Il quadriennio olimpico è finito, ma a differenza del passato cambiano le tempistiche per il rinnovo delle cariche. Le elezioni Fisi si svolgeranno in autunno, prima è tempo di tornata elettorale per comitati provinciali e regionali.  I primi ad andare...

Ambra Pomarè: «La nazionale, un sogno inaspettato»

Fra i nuovi innesti nella formazione azzurra giovanile guidata da Massimiliano Toniut e Gianluca Grigoletto c'è Ambra Pomarè. La 2004 di Cortina d'Ampezzo ha portato a termine una stagione davvero positiva. La veneta infatti si è aggiudicata il Gran Premio Italia...