La trasferta finlandese è stata l’occasione per scoprire alcuni giovani talenti dello slalom.

TALENTINO KRISTOFFERSEN – Ieri tra gli uomini si è messo in mostra soprattutto il norvegese Henrik Kristoffersen, classe 1994, terzo e al primo podio. Non è nuovissimo sulla scena internazionale, dai Mondiali Juniores di Roccaraso, quando seppe portare a casa tre medaglie: oro in gigante, argento in slalom e combinata. L’anno scorso in Quebec oro in combinata. Per lui anche tre podi in Coppa Europa, sempre in slalom. Ora sembra pronto per il grande salto.

NORVEGESI OK – Al nono posto un altro norvegese, Sebastian-Foss Solevaag. Classe 1991, era al quarto pettorale in Coppa e non aveva mai fatto punti. Per lui un podio in Coppa Europa a gennaio a Kirchberg.

SUPER AGER – Ha sfiorato il podio (quarta) alla prima apparizione in Coppa del Mondo l’austriaca Christina Ager, classe 1995. Un risultato niente male. Che sia lei la prossima antagonista della Shiffrin? Al Festival Olimpico Europeo di Piana Brasov dell’anno scorso un secondo posto in slalom e un terzo in gigante, terzo posto in superG alle Olimpiadi della Gioventù di Innsbruck 2012. Da tenere sotto controllo anche la svedese Charlotta Saefvenberg, 1994, che a Levi ha fatto i primi punti (quattordicesima) e in Coppa Europa vanta tre podi.