Giorgio Rocca, carriera finita?

Se verrà confermata l'entità della lesione muscolare, Giorgio rischia molto

Questa mattina Giorgio Rocca si è infortunato in allenamento sulle nevi ossolane di Domobianca. Il livignasco si è procurato una lesione muscolo-tendinea dell’adduttore della coscia sinistra. "In un primo momento non sembrava nulla di grave, ma poi il dolore aumentava e Giorgio si è recato in ospedale", ci ha riferito lo skiman Reinhard Brugger appena giunto ad Adelboden. “Ha aperto gli sci, quasi una spaccata”, sosteneva il direttore tecnico Claudio Ravetto."C’è il rischio che la sua stagione sia terminata qui", afferma il dottor Andrea Panzeri, commissione medica Fisi. Per aver notizie più attendibili è necessario comunque aspettare altri esami, ma da una prima analisi si parla di una rottura di due centimetri del muscolo.Ci auguriamo veramente che per Giorgio l’incidente sia meno grave di quanto appare ad una prima analisi. Nelle prossime ore vi terremo informati.

Altre news

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...

Vinatzer in Belgio: «Indoor per preparare l’Argentina. Contento del coach Del Dio»

Domani Alex Vinatzer effettuerà il secondo raduno sulla neve. Dopo quello di Saas Fee, il gardenese classe '99 con il team azzurro si prepara a quattro giorni nell'impianto indoor di Peer in Belgio. Eccolo Alex: «A Saas Fee alle 7.30 a...