Ora è in ospedale a Cuneo piantonato dalla Polizia

Giovanni Morzenti è stato arrestato. L’ex presidente della Federazione Italiana Sport Invernali ieri è stato condannato in via definitiva a 4 anni e 7 mesi dalla Corte Suprema di Cassazione di Roma. Questa mattina Morzenti si era recato al Pronto Soccorso dell’ospedale di Cuneo in quanto lamentava un’aritmia.

L’ARRESTO IN OSPEDALE
– Gli agenti della Polizia lo hanno pedinato ed arrestato, proprio mentre l’ex numero uno di via Piranesi si trovava in coda per essere visitato. Quando i poliziotti si sono palesati, Morzenti è stato colto da un altro malore, e a questo punti i medici hanno deciso di ricoverarlo in via precauzionale e lo hanno trasportato nella camera speciale del Santa Croce, creata appositamente per i detenuti.

CONCUSSIONE AGGRAVATA – La prima condanna risale al 2010, ieri a Roma invece è arrivata quella definitiva. La motivazione? Concussione aggravata, in collaborazione con il colonnello della finanza Maurizio Caboni, ai danni di imprenditori cuneesi.