Gasslitter: «Felicissima per il podio». Zenere: «Tolta un peso»

Come Nicol Delago, anche Verena Gasslitter da Castelrotto era attesa a un grande risultato dopo una stagione persino migliore di Nicol, con una vittoria, cinque podi complessivi, il primo posto nella classifica di specialità in superG e l’esordio in Coppa del Mondo. Confermarsi tra le prime tre in un grande evento, quindi vincere una medaglia pesante, con tutta la pressione addosso e oltretutto dopo essere giunta sul luogo di gara all’ultimo momento disponibile e senza aver provato una pista, è impresa da campionessa di razza. Ma il risultato di oggi, pur senza medaglia, premia anche Asja Zenere, mai così avanti nemmeno nel circuito continentale. Ecco le impressioni delle due ‘azzurrine’ da Sochi.

PAROLA A VERENA – «Sono veramente felice di questo podio – ci dice Gasslitter dalla Russia – hanno realizzato un ottimo lavoro in pista, con queste temperature non è facile. Tracciato bellissimo, vario, c’è un po’ di tutto: media pendenza in alto, poi ripido e quindi un tratto finale pianeggiante».

PAROLA AD ASJA – «Sì sono contenta, mi sono tolta un sasso dalla scarpa… Ma non è finita, voglio fare ancora bene in combinata alpina e gigante. Poi tireremo le somme sulla stagione. Fin qui mi ritenevo soddisfatta solo della gara al Sestriere. La mia specialità preferita? Non c’è… non so in cosa vado meglio, vado a… colpi!».

Altre news

Parte la Coppa del Mondo, cosa c’è di nuovo a livello regolamentare?

Nuova stagione alla porte, qualcosa di nuovo a livello regolamentare? Dall’ultima riunione di Zurigo sono arrivate le conferme di quello che era già stato deciso in primavera. Poche novità in realtà, la sensazione è quella che sia un po’ un...

L’ernia del disco ferma Justin Murisier: operato

Non inizia nel migliore dei modi la stagione di Justin Murisier, costretto a fermarsi per in intervento chirurgico. A darne notizia sono stati in prima battuta i media elvetici, prima che lo stesso sciatore publicasse un post dal letto...

Respinto il ricorso in appello sulla candidabilità di Flavio Roda. Adesso si attende la decisione del Coni

Il ricorso in appello presentato da Alessandro Falez, Angelo Dalpez e Stefano Maldifassi in merito alla sentenza sulla candidatura di Flavio Roda è stato respinto dal tribunale federale, confermando dunque la candidabilità dell’attuale presidente. Adesso sarà il collegio di...

Gianluca Rulfi: «Punto a una maggiore continuità»

Gianluca Rulfi è stato premiato (insieme a Sofia Goggia) nella sua Frabosa con la (seconda) Castagna d’oro; occasione dunque per fare con lui un bilancio sulla trasferta argentina e fare un po’ il punto sulla stagione alle porte. «Ad Ushuaia...