Fabian Cincelli e Francesco Santacroce ©Ufficio Stampa Fisi Trentino

È davvero un segno del destino che il Memorial Valerio Ghirardi, gigante Fis Junior del circuito Pastificio Felicetti, sia stato vinto da uno dei suoi ultimi allievi: Francesco Santacroce. Lo sciatore veneto, che l’allenatore piemontese ha allenato ai tempi della sua militanza con il Val di Fiemme Ski Team, organizzatore fra l’altro della due giorni di gare sulla pista Agnello di Pampeago, ci teneva tanto a lasciare il segno nella gara intitolata al suo faro tecnico e così è stato. Santatroce, alfiere del Comitato Trentino Fisi, ha concluso le due manche staccando addirittura di 1 secondo e 20 centesimi il fassano Fabian Cincellli, mentre sul terzo gradino del podio ha concluso l’altoatesino Max Malsiner. Quarta posizione, ed ancora una volta miglior under 18 di giornata, per il campigliano Gian Marco Paci. Secondo Aspirante Daniel Pixner e terzo il canadese Sola.
Nella gara femminile a trionfare è stata la fassana Silvia Lastei, capace di infliggere 1”10 alla compagna di squadra Sofia Vadagnini (risultata anche la migliore Aspirante), quindi terzo posto per la vincitrice della gara di lunedì, la laziale Giulia Valleriani (seconda Aspirante), quindi quarta la campigliana Francesca Gatta (terza Aspirante).

LA CLASSIFICA MASCHILE
LA CLASSIFICA FEMMINILE