Bene anche Menegalli e Gualazzi nei giganti FIS. Si rivede Longo

Italia gigante a Treble Cone. Infatti nei due giganti FIS neozelandesi i due portacolori dell’Esercito Pietro Franceschetti e Daniele Sorio, entrambi fino alla scorsa primavera in C&B, hanno conquistato due vittorie significative, dimostrando una grande voglia di riscatto dopo stagioni di alti e bassi dettate anche da incomprensioni. Pietro,trentino classe ’93 e primo anno Senior, ha staccato di 27 centesimi lo svizzero Marco Tumler. Lo slovacco Andreas Zampa è terzo a 88. Bene anche il forestale Nicolò Menegalli che chiude quarto a 1.42. Quindi Michele Gualazzi è quinto a 1.69. Da segnalare anche il settimo posto del forestale Edoardo Longo a 2.11, reduce da due stagioni tribolate a causa di infortuni. Daniele Sorio e Marco Manfrini non hanno portato a termine la prima sessione.

ECCO SORIO – Tuttavia Sorio, bresciano e ultimo anno Giovani, ha avuto la meglio nella seconda competizione fra le ‘porte larghe’. Infatti per 23 centesimi si impone sul norvegese Per Torstein Haugen. Ancora Zampa terzo a 24 e Michele Gualazzi finisce quinto a 1.07. Pietro Franceschetti a 1.89 stacca il settimo tempo, mentre il poliziotto Marco Manfrini finisce nono a 2.18. Out la prima manche Menegalli e Longo.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.