Flachau, confermato il quintetto azzurro per venerdì. Niente Brignone

Due giorni e poi sarà di nuovo Coppa del Mondo a Flachau, con uno slalom in notturna-bis (il settimo della stagione, poi a febbraio niente più gare tra i ‘rapid gates’, si ripartirà a marzo da Jasna), che in realtà va a recuperare quello inizialmente previsto a Ofterschwang. Si gareggia sempre sulla ‘Hermann Maier‘, in notturna, con prima manche alle 15.30 e seconda alle 18.30.

AZZURRE – Per l’Italia quintetto confermato, esattamente come in ‘ gara1’ in Austria: presenti Chiara Costazza, Irene Curtoni, Manuela Moelgg, Nicole Agnelli e Roberta Midali. Federica Brignone si sta allenando con intensità in gigante e superG e attualmente il ‘mirino’ sembra puntato sui 500 punti nella WCSL, da raggiungere, si spera, attraverso il gigante di Flachau, previsto domenica, e il superG di Cortina d’Ampezzo. Per poi ritentare l’avventura in slalom.

TRAINING E GIGANTE – In Val di Fassa proseguono gli allenamenti per gigantiste e velociste al completo agli ordini di Gianluca Rulfi e Alberto Ghezze rispettivamente. La pista di Flachau per la gara tra le porte larghe di domenica è ovviamente la stessa dello slalom, con in più una parte alta che prevede un pianetto, una leggera parte ripida più una traversa che porta alla partenza dello slalom. Poca pendenza, ma tracciato ‘mosso’ come si è visto anche in slalom. Potrà uscirne un gigante comunque interessante. In gara domenica vedremo Brignone, Nadia Fanchini, Irene Curtoni, Marta Bassino e Manuela Moelgg tutte nel primo gruppo (solo Federica tra le prime sette), poi ancora Elena Curtoni, Marsaglia, Goggia, Agnelli e Pichler.

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...