Andrea Komsic in azione © Agence Zoom

Quattro giorni di gare FIS a Reiteralm, località austriaca che ha ospitato due gare di slalom e che oggi e domani vedrà gli atleti impegnati in altrettanti giganti. La vittoria del prima prova femminile è andata alla croata Andrea Komsic, classe 1996, che ha completato le due manches in 1.44.53, precedendo di 94/100 la giapponese Emiko Kiyosawa e di 1.42 la tedesca Andrea Filser. La migliore italiana è stata Lara Della Mea. La friulana, al primo anno Aspiranti, ha concluso quinta assoluta, seconda di categoria, con un gap di 2.39 dalla vincitrice. Decimo posto per Giulia Di Francesco, tredicesima Greta Della Mea, diciannovesima Rossella Alberti e trentaduesima Frida Dimai. Fuori Valentina Eydallin, Maria Vittoria Di Fazio, Beatrice Ghedina e Noemi Noris. Al maschile successo dello sloveno Aljaz Dvornik in 1.34.33, con secondo e terzo gradino del podio per i tedeschi Frederik Norys e Georg Hegele, attardati di 3 e 42 centesimi. Quindicesimo posto per Patrick Renner, ventesimo Andrea Appierto, ventiduesimo Samuel Moling, ventitreesimo Francesco Gentilli e ventiseiesimo Federico Lorenzi. Fuori Matteo Canins, Nicolò Bugatti, Enrico Catania, Tizian Gabrielli e Damian Hell.

BIS DI KOMSIC – La croata Andrea Komsic ha bissato il successo precedendo ancora una volta la giapponese Kiyosawa (+22/100) e la tedesca Filser (+31/100). Settima Lara Della Mea, unica atleta italiana al traguardo. Ha accusato 1.71 e ha concluso terza Aspiranti. In campo maschile gradino alto del podio per il russo Evgenij Pyasik in 1.33.95. Secondo, a 40/100, il tedesco Georg Hegele e terzo l’altro tedesco Adrian Meisen, a 48/100. Più avanti gli italiani: Patrick Renner è il migliore ed è ottavo, a 1.15. Seguono ventesimo Samuel Moling, pari merito con Matteo Canins, ventiduesimo Andrea Appierto e ventitreesimo Tizian Gabrielli.

CLASSIFICHE UFFICIALI

Articolo precedenteIrene Curtoni racconta così la sua prima gara di Coppa in Valtellina
Articolo successivoStagione finita per Patrick Kueng
Andrea
REDATTORE - Dopo un trascorso da maestro di sci e allenatore, ha deciso di intraprendere un nuovo percorso nel giornalismo e nella comunicazione, unendo la passione per lo sport al lavoro. Dal 2013 collabora con la nostra rivista, occupandosi dapprima del mondo giovanile e di Reparto Corse, passando poi a seguire sul campo anche eventi di Coppa del Mondo, Campionati Mondiali e Coppa Europa. È giornalista e fotografo a tutto campo e porta avanti un'agenzia di comunicazione specializzata nello sport e negli eventi: ciclismo, mountain bike, sport invernali e trail le discipline più seguite.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.