Anche Fabienne Suter appende gli sci al chiodo: «E’ ora di iniziare un nuovo cammino»

La campionessa elvetica dice basta dopo due stagioni troppo condizionate dagli infortuni. Buona velocista, ottima supergigantista e discreta gigantista, le è mancata solo una medaglia ai grandi eventi, sfiorata più volte

0
Suter, altro ritiro importante dopo Strachova e Sejersted (@Zoom agence)

La campionessa elvetica Fabienne Suter, 32 anni, 4 vittorie e 20 podi in Coppa del Mondo, ha annunciato il proprio ritiro dall’attività agonistica, poche ore dopo l’addio allo sci di Sejersted (anche Sarka Strachova ha detto basta). La decisione, annunciata da Swiss Ski con un comunicato ufficiale, secondo quanto riporta skionline.ch, non è scaturita solo dopo l’ultima gara disputata, ma meditata a lungo nel corso della stagione agonistica 2016-2017.

Fabienne Suter, Cornelia Huetter, Tamara Tippler. Il podio del superG a Lenzerheide @Zoom Agence
Fabienne Suter, Cornelia Huetter, Tamara Tippler. Il podio del superG a Lenzerheide 2016 @Zoom Agence

CARRIERA – L’ultimo obiettivo della simpatica svizzera sono stati proprio i Mondiali di St. Moritz, chiusi al 7° posto, in discesa, a poco più di mezzo secondo dal podio. In carriera le è mancata solo una medaglia importante ai grandi Eventi, più volte sfiorata: 4a ai Giochi di Vancouver 2010 in gigante, 5a in discesa sempre in Canada e a Sochi 2014, così come ai Mondiali di Schladming 2013 in superG. Le ultime due annate sono state condizionate da tanti problemi fisici, per lei: «Sono sempre ripartita alla grande, con voglia e grinta, dopo ogni stagione, infortuni o meno. Solitamente era così. Adesso mi sono resa conto di non avere più la stessa convinzione che non era mai mancata, di questi tempi. La mia carriera è stata una grande scuola di vita, con alti e bassi come capita a tutti gli atleti, in ogni sport. Mi è mancata una medaglia importante? A volte la tensione era enorme», ha ammesso sempre al portale svizzero l’atleta di Sattel. Suter, nata il 5 gennaio 1985, ha disputato 204 gare in Coppa, vincendone quattro (3 in superG, 1 in discesa), per un totale, come già ricordato, di 20 podi. Ha ottenuto la medaglia di bronzo nel Team Event ad Aare 2007. In Coppa Europa vanta 4 successi e 6 podi ed è stata campionessa nazionale di gigante nel 2003, superG nel 2009 e discesa nel 2016.

Buona vita! Qui trovate la nostra intervista video con Fabienne, che parla un buon italiano, realizzata lo scorso settembre a Saas Fee prima dell’ultima stagione agonistica.

Fabienne Suter in azione (@Zoom agence)
Fabienne Suter in azione (@Zoom agence)