Elena Curtoni e l’avvio burrascoso: «Seguita ovunque»

Elena Curtoni ha festeggiato il compleanno a cinque cerchi, ma non si aspettava di arrivare in Cina e vivere il grande incubo. Nessuna positività al Covid, ma comunque controlli su controlli per “colpa” di un contatto stretto dopo il volo da Milano Malpensa a Pechino.  Anche in questo caso le procedure si complicano e complicano anche i piani soprattutto degli atleti. «È stato un inizio di Olimpiade un po’ burrascoso – racconta la valtellinese -. In villaggio ho una persona fuori dalla camera che mi aspetta e mi segue durante tutti i miei spostamenti, non si capisce esattamente cosa si può e non si può fare». 

Elena Curtoni però cerca di restare concentrata e di pensare alla sua Olimpiade, la prima della carriera. «Cerco di isolarmi e pensare solamente allo sci, chiaramente userò il gigante per rompere il ghiaccio e cancellare questi giorni di tensione». La gara di Elena non è certo il gigante, punterà in primis sul programma della velocità. Sarà il superG, la neve mi piace molto e cercherò di mettere in pista tutto quello che solitamente faccio in Coppa del mondo – spiega -. La pista è molto ripida, arrivo a questo appuntamento nello stato di forma e di risultati che mi ero prefissata all’inizio della stagione, l’obiettivo è mantenere lo stesso livello, la gara è secca e le variabili sono tante, occorre essere pronta a sfruttarle». Elena Curtoni sta forse disputando la sua miglior stagione di sempre, arriva da una bellissima vittoria a Cortina e cercherà un’altra conferma. Nell’appuntamento che vale una carriera.

Altre news

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...