Carlo Valentino, Presidente FISI dal 1988 al 2000

Rilevò il testimone da Gattai, portandolo avanti per dodici anni, senza dubbio i più ricchi di successo per la discipline FISI a tutto tondo, tra sci alpino, biathlon, fondo, bob ecc. ecc., con campioni quali Tomba, Compagnoni, Ghedina, Kostner, Fauner, De Zolt, Albarello, Pallhuber, Passler, Zingerle, Santer, Di Centa, Belmondo, Paruzzi e tanti, tanti altri ancora.

FISI – Una delle anime di un’importante parte della vita della Federazione Italiana Sport Invernali e della Scuola alpina della Guardia di Finanza di Predazzo è stato sicuramente il generale Carlo Valentino. Scomparso questa mattina, il generale, classe 1927, era figura di spicco delle Fiamme Gialle ma anche degli sport invernali azzurri. È stato il Presidente più vincente di sempre. Il rapporto del generale Valentino con la Scuola alpina della Guardia di Finanza era cominciato nei primi anni Cinquanta quando, lui, ligure e quindi amante del mare, si era ritrovato a Predazzo e Passo Rolle. Valentino supera l’impatto e qualche decennio dopo l’ufficiale diventa comandante della Scuola alpina di Predazzo.

PREMI – Tante le onoreficenze, le attività e gli incarichi che Valentino ha ricoperto durante la sua lunga carriera di dirigente sportivo: medaglia d’oro del Club Alpino Italiano, è stato Vice Presidente nazionale del Cai. Si è cimentato anche come regista realizzando sette documentari di roccia, ghiaccio e soccorso. Ha collezionato otto cittadinanze onorarie per aver diretto l’azione di soccorso agli alluvionati nella Valle di Primiero, nel 1976. Era accademico del Gruppo Scrittori di Montagna. È stato membro del Consiglio Fis per dieci anni e della Giunta Coni per sei anni. È l’unico italiano membro onorario della Federazione internazionale dello sci, Stella d’Oro al merito sportivo Coni, Fiaccola d’argento dell’Associazione Nazionale Azzurri d’Italia. Maestro di sci e giudice di gara, atleta di bob negli anni ’50.

Ci stringiamo tutti attorno alla famiglia Valentino. Le esequie si terranno sabato 23 gennaio, alle 14, a Predazzo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.