Matthias Mayer ©Agence Zoom

Matthias Mayer ha vinto l’ultima discesa della stagione di Coppa del Mondo. L’austriaco si è preso la gara di Kvitfjell con il tempo di 1’48″02, 14/100 più veloce del norvegese Aleksander Aamodt Kilde; terzo gradino del podio per lo svizzero Carlo Janka, staccato di 37/100. 13a posizione per l’azzurro Mattia Casse, a 1″32 dalla vetta, mentre Matteo Marsaglia è 21° a 1″76. Più indietro Emanuele Buzzi, fuori dalle prime 30 posizioni a 2″53. 

COPPETTA A FEUZ – Beat Feuz non trova il podio, chiude quarto, ma si porta a casa la coppa di specialità. L’elvetico chiude la stagione di discesa con 650 punti, contro i 438 del tedesco Thomas Dressen e i 424 di Matthias Mayer. Dominik Paris, fermo da prima di Kitzbuehel per la rottura del crociato, termina quinto comunque con 384 punti. 

KILDE TORNA IN VETTA ALLA GENERALE – Sfida accesa per la Coppa del Mondo generale, tanto che il francese Alexis Pinturault è tornato a gareggiare in discesa dopo sette anni. Una scelta che non ha pagato perché non ha fatto neppure un punto, uscendo dalle prime 30 posizioni. Ne ha invece fatti 80 il norvegese Kilde che torna in vetta con 1202 punti, contro i 1139 del transalpino.